giovedì 5 ottobre 2017

Ottobre che è un vetro appannato, l’odore della nebbia, i viali che diventano red carpets, una pagina d’appunti.






Nessun commento:

Posta un commento